Acqua aromatizzata

Si sa, bisognerebbe bere almeno 1,5 o 2 litri di acqua al giorno, ma spesso quella bottiglia che tentiamo di bere nel corso della giornata non riusciamo mai a svuotarla completamente. Ho scoperto però una soluzione davvero originale! In inglese viene chiamata infused water: è acqua aromatizzata con pezzi di frutta, verdura, piante aromatiche e/o spezie, che vengono lasciati alcune ore in infusione. Quale metodo migliore per cercare di bere di più, soprattutto nel periodo estivo? Inutile dire che esistono tantissime combinazioni, da variare di continuo per non annoiarsi del gusto e continuare a bere volentieri quei famosi 2 litri di acqua che sono sempre sembrati una meta irraggiungibile.
Potete preparare l’acqua aromatizzata in una brocca con chiusura ermetica, versandola poi di volta in volta in un bicchiere, oppure potete direttamente preparare delle “monoporzioni”: io ho comprato a bassissimo prezzo dei barattoli di vetro con cannuccia già incorporata che sono comodissimi da portare anche in giro per casa e non dimenticarsi di bere 😉
Ecco qui le 5 varianti che ho sperimentato io nei giorni scorsi: tutto quello che dovete fare è tagliare gli ingredienti a pezzi (anche le foglie di menta ho notato che è meglio spezzarle) e lasciare tutto in infusione in frigorifero per almeno 4 ore. Volendo potete preparare tutto la sera, così la mattina dopo l’acqua sarà pronta per essere bevuta nel corso della giornata.


 

5. Pompelmo rosa, cetriolo e menta

In 2 litri d’acqua: 1 pompelmo rosa, 1 cetriolo, 10 foglie di menta

Quinta posizione per questo abbinamento: il gusto è buono, ma a me personalmente non fa impazzire l’amaro del pompelmo, che sicuramente è predominante. In ogni caso, da provare!

11173464_0206995579597493_801610261_n

 

4. Limone e cetriolo

In 2 litri d’acqua: 1 limone, 1 cetriolo

In una parola: rinfrescante.

11652013_0206995554276860_384627704_n

 

3. Pesca e albicocca

In 2 litri d’acqua: 4 pesche piccole, 4 albicocche

Ero indecisa se mettere questa combinazione seconda o terza in classifica. Devo dire che è stata una dura lotta! Mi piace molto, il gusto della pesca prevale un po’ sull’albicocca, restando comunque molto delicato.

11212479_0206995553836849_1185243403_n

 

2. Fragola e limone

In 2 litri d’acqua: 1 cestino di fragole, 1/2 limone

Decidete voi se mettere mezzo limone o uno intero. Con mezzo limone si sente prevalentemente il gusto della fragola, che secondo me è uno dei più buoni!

11653396_0206995552956827_801539757_n

 

1. Ananas e menta

In 1,5 litri d’acqua: 1/2 ananas, 10 foglie di menta

Decisamente il mio gusto preferito. Stavolta ho provato con 1,5 litri d’acqua, ma in realtà non fa molta differenza. Il bello è che non occorre pesare gli ingredienti, si va abbastanza a occhio e si aggiungono frutta&co finché vogliamo! Qui l’abbinamento ananas-menta è vincente, quello che ho bevuto più volentieri in assoluto, dove si sentiva benissimo il sapore dissetante dell’ananas, con in più la freschezza sprigionata dalla menta.

foto 1.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...