Zuppa d’avena (overnight oatmeal)

Ho sempre odiato i fiocchi di avena perché dopo averli assaggiati un paio di volte nel latte, come si fa solitamente con i cereali, ne ero rimasta decisamente delusa. Poco tempo fa, però, ho scoperto che li mangiavo nel modo “sbagliato”, o perlomeno nel modo meno gustoso, così li ho totalmente rivalutati!
I fiocchi d’avena infatti sono un ingrediente molto versatile: possono essere utilizzati nelle zuppe e nelle minestre, possono essere amalgamati nell’impasto per il pane o per i biscotti, o possono anche essere utilizzati per realizzare in casa delle barrette ai cereali. Io fino ad ora ho provato a preparare il pane all’avena ed è davvero eccezionale il risultato, senza contare le proprietà benefiche dell’avena, che migliora il senso di sazietà e la qualità della digestione.
Ma veniamo alla mia preparazione preferita: la zuppa d’avena! In UK la zuppa d’avena è comunemente consumata a colazione calda ed è conosciuta con il nome di porridge. Tuttavia, vuoi per il poco tempo che si ha la mattina, vuoi che in estate nessuno ha voglia di mangiare cose calde, si è diffusa una versione fredda del porridge, che viene preparata la sera per essere gustata la mattina; questa preparazione viene chiamata per l’appunto overnight oatmeal: un piatto a base di avena che viene preparato la sera e lasciato addensare tutta la notte in frigorifero, per essere poi guarnito a proprio piacimento.
Adoro questa colazione! Ormai, a meno che non sono fuori casa, la preparo tutti i giorni. Mi piace perché è una colazione che dà energia e riempie ma non lascia assolutamente appesantiti, e mi piace perché i gusti sono potenzialmente infiniti! Oltretutto adesso sono in vacanza, quindi posso in un certo senso perdere tempo ogni mattina a tagliare la frutta; quando ricominceranno i ritmi normali, però, questa colazione ha il vantaggio di poter essere davvero preparata interamente prima di andare a dormire, poi viene chiusa in un barattolo o un qualsiasi contenitore, e la mattina basta tirare fuori dal frigo e gustare ^_^
Provatela… io non posso più farne a meno!


 

Ingredienti

  • 40g di fiocchi d’avena
  • 100ml di latte (qualsiasi tipo va bene: di mucca, di mandorla, di soia…)
  • 1 cucchiaio di yogurt greco
  • frutta fresca, frutta secca, miele…….

 

Preparazione

Per quanto riguarda la preparazione di base io cerco di mantenere la proporzione 1:1, dunque un misurino di avena e un misurino di latte. Io ho un misurino da 100ml, lo riempio fino all’orlo con l’avena (ho visto che corrisponde a circa 40g) e poi aggiungo un misurino intero di latte. A seguire unisco un cucchiaio di yogurt greco, non è necessaria una misurazione precisa, uso un normalissimo cucchiaio da minestra. Dopodiché occorre amalgamare gli ingredienti mescolando appena con un cucchiaio e lasciare riposare una notte in frigorifero. Come vi dicevo, potete aggiungere la frutta già dalla sera prima, dipende da quanto avete fretta poi la mattina! 😉

Con questa proporzione la zuppa viene piuttosto densa e a me piace moltissimo così, ma c’è chi la preferisce liquida. In quel caso consiglio di non aggiungere il cucchiaio di yogurt ma mettere mezzo o un misurino extra di latte.

prima e dopo

 

Come vedete dalla foto, l’avena assorbe tutti i liquidi durante la notte, diventando più morbida. A questo punto scatenate la vostra fantasia! Potete dare alla vostra zuppa d’avena il gusto che volete, utilizzando sciroppi, marmellate, miele, burro d’arachidi, frutta fresca, frutta secca, altri cereali, semi di chia, cacao…
Io fino ad ora ho provato diversi abbinamenti utilizzando principalmente frutta fresca e miele:

  • Albicocca e miele
  • Pesca bianca e more
  • Banana e fichi
  • Banana, pera e miele

Di questi potete andare a curiosare sul mio profilo Instagram e troverete le immagini. Qui sotto invece l’abbinamento che ho provato proprio oggi: pesca bianca, pesca gialla e miele!

DSCN2741.1

11855585_10207369810513032_716379166_n1

11872746_10207369810833040_1555792255_n1

Annunci

One comment

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...