Ventaglio delle Simili

Margherita e Valeria Simili, due gemelle bolognesi universalmente note come Sorelle Simili, sono diventate famose in tutto il mondo per la loro scuola di cucina, tenendo corsi sul pane perfino negli Stati Uniti e in Giappone. La ricetta che vi propongo oggi porta proprio la loro firma: il ventaglio delle Simili, uno splendido pan brioche dalla forma a ventaglio, farcito con prosciutto e formaggio. E’ una ricetta un po’ complessa per numero di passaggi e richiede che abbiate un pomeriggio a disposizione date le diverse fasi di lievitazione, pertanto ho cercato di inserire qualche foto più del solito. Tuttavia è anche una ricetta che vi ripagherà in termini di gusto e soddisfazione, oltretutto se la preparate per feste e pic-nic con famiglia e amici farete senza ombra di dubbio un gran figurone. E poi a dire il vero potete farcire il ventaglio con ciò che più vi piace o che avete a disposizione in casa, non necessariamente affettati. Nel mio caso per esempio, avendo sperimentato in passato più volte la farcitura classica, ho voluto optare per una versione vegetariana, quindi ho utilizzato verza, scamorza e un po’ di parmigiano. Vi assicuro che il risultato è altrettanto eccellente!


 

Ingredienti

Per il lievitino:

  • 150g di farina manitoba
  • 90ml di acqua
  • 1 bustina di lievito di birra
  • 2 cucchiaini di zucchero

Per l’impasto:

  • 350g di farina manitoba
  • 50ml di acqua
  • 100g di burro ammorbidito
  • 2 uova
  • 30g di zucchero
  • 10g di sale

Per il ripieno:

  • prosciutto cotto e parmigiano, oppure secondo i gusti

 

Preparazione

Innanzitutto dedicatevi al lievitino impastando la farina, l’acqua, il lievito e lo zucchero. Lasciatelo riposare coperto da un panno asciutto in un luogo tiepido per circa 50 minuti.

lievitino

A questo punto unite insieme tutti gli ingredienti dell’impasto e formate una palla. Stendete il lievitino, mettete la palla di impasto al centro, avvolgetela e impastate il tutto finché non ci saranno più striature bianche. Lasciate nuovamente lievitare, questa volta per un’ora e mezza.

impasto

Stendete l’impasto ottenuto dandogli una forma rettangolare. Cospargete il rettangolo con un po’ di parmigiano, poi ricoprite i 2/3 con il prosciutto, o come nel mio caso con la verza e la scamorza. Piegate la pasta non ricoperta su metà della pasta con la farcia, quindi piegate nuovamente e fissate bene i lati: in questo modo avrete 3 strati di pasta e 2 di ripieno.

farcitura

Appoggiate il rotolo di pane ottenuto su una teglia rivestita di carta da forno dandogli una ferma a semicerchio e con le forbici tagliate delle strisce lungo il rotolo fermandovi a circa 3 cm dalla base. Separate le strisce e giratele verso l’alto fino ad evidenziare il ripieno. A seguire, spennellate con dell’uovo battuto e fate lievitare per altri 40 minuti, trascorsi i quali potete infornare in forno preriscaldato a 180° per circa 20-25 minuti.

tagli

intero

dettagli

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...