Gli ingredienti del mese: Novembre

 

 

NOVEMBRE

La stagionalità di un prodotto è un aspetto del cibo a cui prima badavo poco ma da un paio di anni a questa parte, grazie al mio avvicinamento all’Associazione Slow Food, sto cercando di prestarvi maggiore attenzione. In agricoltura la stagionalità è l’essenza del mestiere, infatti regola le diverse fasi del lavoro nei campi. Slow Food sottolinea l’importanza di rispettare la stagionalità dei prodotti alimentari al fine di garantire la qualità, la biodiversità e la remunerazione per i piccoli produttori. Le invenzioni tecnologiche hanno reso la vita più comoda a molti, ma hanno anche modificato gli equilibri nel mondo agricolo, già notevolmente influenzato dai cambiamenti climatici in atto. Non bisogna affatto ostacolare il progresso, ma non rispettando una legge di natura quale è la stagionalità, la qualità dei prodotti peggiorerebbe in maniera esponenziale.
Ecco dunque che ho deciso di iniziare a parlarvi da questo momento di alcuni degli ingredienti di stagione nel mese in corso, rivelandovi piccole curiosità che ho appreso principalmente grazie alla lettura dell’agenda “365 giorni con Slow Food”. In questo modo anche voi potrete provare a consumare il più possibile frutta e verdura nel periodo in cui effettivamente vengono raccolte. Ormai siamo in autunno inoltrato, ma in tavola non mancano mai prelibatezze. Nella rubrica di questo mese parleremo nello specifico di porri, carote, kiwi e cachi, ma voglio lasciarvi anche l’immagine della ruota delle stagioni di Slow Food, che vi sarà utilissima ora e per i mesi che verranno!

ruota_stagioni

(cliccate sulla foto per ingrandirla!)

 

  • Porri

Il porro è un ortaggio appartenente alla famiglia dell’aglio e della cipolla di cui si possono trovare produzioni di qualità in Piemonte, Liguria, Marche, Abruzzo e Puglia. Caratterizzato da un gusto piuttosto dolce, esso ha proprietà toniche, diuretiche e lassative. In cucina viene utilizzata principalmente la parte bianca del porro, ottima gratinata al forno, ma le foglie verdi sono anch’esse perfette per la realizzazione di piatti come zuppe e vellutate.

  • Carote

Le carote in realtà si possono trovare tutto l’anno, ma nei mesi che vanno da novembre a febbraio hanno il primato di produzione le zone intorno a Fiumicino al Centro Italia e a Chioggia al Nord. Le carote fresche sono più gustose e ricche di proprietà nutritive; garanzia di freschezza è il ciuffo verde ancora attaccato alla carota, segno anche di una raccolta manuale e non meccanica. In cucina le carote sono perfette per arricchire le insalate di gusto e colore, ma sono ottime anche come contorno per piatti di carne, nella preparazione di ragù e nella realizzazione di creme da mangiare sui crostini.

  • Kiwi

Il kiwi è un frutto che ha origine in Cina, dove se ne coltivano varietà dalla polpa gialla o rossa, oltre a quella verde che tutti conosciamo. In Italia ve ne sono produzioni in Lazio, Emilia Romagna e Piemonte, ma le migliori sono le produzioni calabresi in quanto il caldo aumenta il grado zuccherino del frutto. Per gustarlo basta tagliarlo a metà e assaporarne la polpa con un cucchiaino, ma è ottimo anche sotto forma di succo o marmellata.

  • Cachi

I cachi (o kaki), di cui in Italia abbiamo una buona produzione, sono una delle meraviglie dell’autunno, infatti con il loro magnifico color arancio spiccano tra i rami spogli testimoniando la vitalità della natura apparentemente sopita. La loro polpa è dolcissima e morbida quasi come una crema, tanto che il modo migliore per mangiarli è con l’aiuto di un cucchiaino, ma si prestano benissimo anche alla realizzazione di confetture.

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...