Gli ingredienti del mese: Settembre

SETTEMBRE

Con settembre dobbiamo dire arrivederci all’estate, tuttavia, mentre si iniziano a trovare ingredienti tipicamente autunnali, molti prodotti estivi continueranno ad essere ancora reperibili, oltretutto ad un prezzo inferiore rispetto ai mesi scorsi. Nello specifico questa volta parleremo di peperoni, fichi d’India, funghi e finocchi.

 

  • Peperoni

Nonostante i peperoni siano disponibili già nel mese di agosto, a settembre vengono prodotti in quantità anche al Nord: il peperone corno di bue di Carmagnola ad esempio è un’eccellenza italiana Presidio Slow Food dal sapore dolce e dalla polpa carnosa, ottimo se conservato in agrodolce. Per utilizzare in cucina i peperoni è sufficiente lavare la buccia ed eliminare i semi e le costole bianche all’interno, dopodiché possono essere mangiati sia crudi che cotti.

  • Fichi d’India

Il 90% della produzione italiana di fichi d’India è concentrato in Sicilia, mentre il resto è diviso tra Calabria, Puglia e Sardegna. La loro buccia è ricoperta di microspine ma grazie ad una macchina dotata di spazzola e aspiratore, queste vengono completamente eliminate prima di essere commercializzati. Tutto quelle che occorre fare è tagliare le estremità del frutto, incidere la buccia per tutta la sua lunghezza e “srotolare”. I fichi d’India sono ottimi al naturale a fine pasto, ma sono perfetti anche per la preparazione di confetture. L’importante è non esagerare poiché, se non abituati a mangiarli, i loro semi potrebbero dare problemi all’intestino.

  • Funghi

La fine dell’estate è solitamente caratterizzata dall’arrivo delle prime precipitazioni e di conseguenza dalla nascita dei funghi. Tra i funghi commestibili più gustosi potrete acquistare i finferli, ottimi sia trifolati come contorno, sia sott’aceto o essiccati. A questi ovviamente si aggiungono i “re dei funghi”: i funghi porcini. In Italia ne siamo ben forniti ma spesso i venditori tendono a preferire i funghi dell’Est europeo perché a loro costano meno, pertanto è bene acquistarli da persone di fiducia, che possano garantirne la provenienza.

  • Finocchi

Il finocchio è una verdura disponibile tutto l’anno ma variano le sue aree di coltivazione; a settembre è disponibile più o meno in tutta la penisola e i prezzi sono più bassi. Per capire se sono freschi, comunque, devono risultare sodi e bianchi. Oggi i finocchi sono molto popolari e vengono mangiati sia crudi che cotti, ad esempio bolliti o gratinati.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...